Infortunio sul lavoro: quali sono i tuoi diritti?

 

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza sugli infortuni sul lavoro, per capire in che cosa consistono e quali sono le azioni legali che possono essere intraprese.

Dall’inizio di quest’anno, l’INAIL ha ricevuto oltre 98.000 denunce per casi di infortuni sul lavoro. Sebbene il dato sia in calo rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso, il numero resta impressionante. Alcune categorie di lavoratori sono più esposte di altre a questo genere di incidenti e la disinformazione gioca un ruolo cruciale nel penalizzare le persone che avrebbero diritto ad un giusto risarcimento.

L’infortunio sul lavoro può consistere in un qualsiasi evento traumatico che causi la lesione della salute o la morte del lavoratore. Per essere definito “infortunio sul lavoro” esso deve essere collegato direttamene all’attività lavorativa svolta dal soggetto e comportare un’inabilità al lavoro superiore a 3 giorni. Un altro parametro importante è costituito, secondo il codice, dalla nozione di “causa violenta”: è questo tipo di evento che distingue infatti l’infortunio sul lavoro dalla malattia professionale (che accorre per “causa lenta”).

Per il riconoscimento dell’infortunio è importante che si presenti un rapporto di causa-effetto tra l’attività professionale e il danno fisico o psicologico subito.

Il lavoratore che subisce un infortunio sul lavoro deve avviare la procedura di notifica al datore di lavoro, che denuncerà il fatto al Pronto Soccorso. Una volta sottoposto a visita medica, al lavoratore verrà rilasciato un certificato medico attestante l’infortunio.

L’infortunio sul lavoro è indennizzato sia dal datore di lavoro che dall’INAIL. Dal 4° al 90° giorno dall’incidente, il lavoratore ha diritto ad un indennizzo pari al 60% della retribuzione giornaliera. Dal 91° giorno in poi, l’indennizzo sale al 75% della retribuzione giornaliera. Il lavoratore ha diritto all’indennizzo delle spese mediche, che vengono rimborsate dall’INAIL.

Chi subisce un infortunio sul lavoro non è soggetto a visite fiscali.

Guarda il video per scoprire di più.

Il cliente vittima di un infortunio sul lavoro, può affidarsi a noi della ISMEF per ottenere il giusto risarcimento, qualsiasi sia stato il danno subito dalla persona. Sarete aiutati al fine di affrontare le conseguenze fisiche e legali di ciò che è accaduto, e nel caso insorgesse una controversia con il vostro datore di lavoro il nostro staff legale competente seguirà la conciliazione tra voi e la struttura/professionista interessato. A questo punto sarete liberi di tornare a lavoro più serenamente.

 infortunio sul lavoro_modello2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close